Web Advertising: aumentare la Visibilità

Visibilità: “essere visibile” .

Trasponendo tale definizione ad Internet possiamo dire che essere visibili significa essere visibile dagli utenti che navigano su internet.

Sviluppare un proprio sito internet, per un'azienda, è diventata una consuetudine: i clienti si aspettano che tutte le aziende abbiano un sito, le aziende creano un sito.

Avere un sito senza preoccuparsi della sua visibilità significa che verrà raggiunto solamente attraverso il passaparola offline: il proprietario lo dice ai propri clienti, questi lo dicono ad altri e così via.

Questo presuppone che l'efficacia del sito sia pari ad un volantino, paradossalmente, a volte, il sito internet viene promosso attraverso i volantini stessi.

La giustificazione del costo di creazione di un sito è data dalla possibilità di creare nuovi clienti, se il sito non è visibile i nuovi clienti non arrivano: il costo sostenuto è inutile.

La domanda che un'azienda si dovrebbe porre a questo riguardo è:

aprirei un negozio in una strada non raggiungibile dalla maggior parte dei cittadini della mia città?

Nessuno risponderebbe “Sì” a questa domanda...

 

Come rendo visibile il mio sito internet o la mia attività?

Internet permette diverse possibilità per rendere un sito o un'attività visibile, infatti, non è necessario avere un sito per essere trovati.

Differenziamo i due casi:

  1. Presenza di un sito internet:

    In presenza di un sito internet le soluzioni possibili ad aumentare la sua visibilità sono diverse, queste possono essere usate da sole o insieme a seconda del risultato che si vuole ottenere o dei costi che si è disposti a sostenere.

    Gli strumenti possibili sono:
    • Posizionamento sui motori di ricerca: sono una serie di attività per raggiungere una posizione di vantaggio tra i risultati proposti dal motore in seguito ad una ricerca effettuata con una determinata parola chiave.

      Consiste nell'associazione di una parola chiave, o una serie di parole chiave, ad una determinato sito o pagina web.

      Considerati i comportamenti degli utenti che usano i motori di ricerca, conseguire una posizione di vantaggio vuol dire essere visibili nelle prime pagine dei risultati delle ricerche.

    • Circuiti pubblicitari online: sono degli intermediari tra proprietari di siti internet che espongono pubblicità e proprietari di siti che vogliono fare pubblicità alle loro pagine web.

      I metodi di pagamento dei circuiti sono diversi: per clicks effettuati sull'annuncio, per numero di visualizzazioni dell'annuncio e per azione fatta dall'utente.

      Il più noto di questi circuiti è AdWords, di proprietà di Google, che prevede un pagamento per clicks effettuati dagli utenti. In questo caso gli annunci sono esposti, oltre che nei siti affiliati, anche sui risultati del motore di ricerca, alla destra dei risultati organici (quelli raggiunti attraverso il posizionamento).

    • Siti Internet che offrono pubblicità: sono siti che decidono di riservare parte delle loro pagine ad annunci e/o banner pubblicitari.

      In questo caso il prezzo dell'esposizione cambia a seconda del numero di utenti che visitano il sito, il pagamento, come per i circuiti pubblicitari, può essere per clicks effettuati e per impression (visualizzazioni); altra modalità di pagamento eventuale è mensile, cioè un pagamento fisso al mese per l'esposizione della pubblicità.

    Queste soluzioni, come detto, possono essere usate singolarmente o in modo coordinato tra loro, così da ottenere il massimo risultato.

    Come ogni strategia di promozione anche le strategie di aumento di visibilità devono essere ben studiate per essere efficaci ed ottenere un ritorno dell'investimento che giustifichi il capitale investito.
     
  2. Assenza di un sito internet:

    Un'azienda può decidere di avvicinarsi ad internet per gradi, partendo senza la creazione di un sito, vedere quanto sia efficace questo media per la sua attività ed, in seguito, decidere o meno di creare le proprie pagine web.

    Anche in questo caso è possibile aumentare la visibilità, non del sito ma dell'attività, di certo non si possono usare le soluzioni del posizionamento e dei circuiti come AdWords che prevedono di far giungere il cliente su un determinato sito o su di una pagina web.

    Le eventuali alternative sono:
    • Siti Internet che offrono pubblicità: come abbiamo spiegato sopra questo permette di inserire delle vere e proprie pubblicità, nell'annuncio, invece di un sito internet, si può inserire il numero telefonico o l'indirizzo dell'attività promossa.

      Potrebbe essere molto utile, ad esempio, per pubblicizzare una particolare promozione presente come sconti, 3x2, regali e simili.
       
    • Portali che offrono l'inserimento di pagine web: sono portali che permettono la creazione di una o più pagine web alle aziende con riportati recapiti, informazioni sull'attività e/o fotografie dietro il pagamento mensile o annuale.

      Un esempio di questo tipo di portali è Pagine Gialle, il loro portale è formato, per la maggior parte, di aziende che pagano l'inserimento come avviene sulle Pagine Gialle distribuite offline.

Da quanto detto fin qui si capisce come la visibilità può essere ottenuta con canali e mezzi di comunicazione diversi, in una campagna di Internet Marketing, e più specificatamente di Search Marketing, bisogna vagliare attentamente tutte le opportunità.

Campagne effettuate con grande succcesso per particolari tipi di business possono essere del tutto inefficaci per altri, proprio per questo la consulenza di un professionista o la realizzazione stessa dell'intera campagna affidata a professionisti del settore è la soluzione vincente in un mondo sempre più competitivo!

Commenti

Invia nuovo commento

2005 - 2012 © TAOeWEB - - Web Agency Roma - Disclaimer - Internet Marketing e Web Advertising
Tutti i diritti riservati. http://www.taoeweb.com di proprietà di Francesco Iamurri - P.IVA:08950221005
Sitemap xml